Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar  Myanmar

KACHIN

Kachin è lo stato più settentrionale del Myanmar e senza dubbio uno dei più belli è impreziosito dal re delle montagne, l’Himalaya. Il Kachin ospita montagne, valli e laghi pittoreschi ed è sicuramente un paradiso per gli amanti della montagna. La cima più alta del Myanmar, Hkakabo Razi, si trova qui. Nel Kachin si trova il più grande lago interno del sud-est asiatico: il lago Indawgyi. Myitkyina è la capitale di Kachin, altre città importanti sono Bhamo, Mohnyin e Putao. Nel Kachin nasce il fiume Ayeyarwady, il fiume più importante del Myanmar. I terreni agricoli verdi e rigogliosi sulle due sponde del fiume, intervallati da cime innevate, offrono ai visitatori scenari da cartolina difficili da dimenticare. Lo stato è famoso anche per l’abbondanza di giada e oro. Spesso è possibile vedere gruppi di persone che cercano l’oro sulle due sponde del fiume Ayeyarwaddy.

Godetevi l'eclettico mix di tribù colorate e paesaggi rurali remoti.

PANORAMI MERAVIGLIOSI

Essendo lo stato più a nord, Kachin offre ai turisti panorami naturali mozzafiato. Qui nasce l’Ayeyarwady, il fiume più importante del Myanmar. Un breve viaggio da Myitkina porterà i turisti a Myitsone, dove i fiumi MayKha e Malika si uniscono per formare l’Ayeyarwaddy. L’acqua limpida e il clima fresco sono da non perdere. Le ampie sponde dell’Ayeyarwaddy sono ideali per l’agricoltura e quindi, i terreni agricoli lussureggianti e verdi sono la panoramica più comune da queste parti. Kachin è anche la culla dell’Indawgyi, il più grande lago naturale del Myanmar, una destinazione mozzafiato e riservata per gli amanti della natura. È pressoché incontaminato, ma sono disponibili attività ricreative come la pesca sportiva, il kayak, il trekking e il ciclismo.

kachin state -2
kachin state -3

MONTAGNE INNEVATE

Il Kachin è l’unico stato del Myanmar che ospita il maestoso Himalaya. Le montagne innevate sono la culla di innumerevoli fiumi e laghi grandi e piccoli, flora e fauna. I turisti che desiderano godersi il clima fresco devono dirigersi verso le città arroccate nel cuore delle colline. Il Khakaborazi, il picco più alto della nazione con i suoi 5.882 m, si trova nello stato del Kachin, una regione montuosa nell’estremo nord del Myanmar. È anche considerata la montagna più alta del sud-est asiatico. La vetta si trova all’interno del Parco Nazionale del Khakaborazi, un parco montuoso caratterizzato da foreste pluviali sempreverdi di latifoglie, foreste semidecidue e foreste innevate. L’intera regione è una meraviglia per chi ama la montagna.

CITTÀ INTERESSANTI

Kachin ha un gran numero di cittadine diverse, ognuna delle quali ha un particolare carattere distintivo. Myitkina è la capitale ed è una città movimentata che è anche il centro degli affari dello stato del Kachin. Città pulita e dal clima fresco, Myitkina è ideale per godere della bellezza paesaggistica della regione del Kachin. Una città di rilievo situata più a nord è Putao, famosa per la varietà di uccelli e orchidee rare. Le foreste ad est e ad ovest di Putao sono piene di magnifiche orchidee nere e l’area offre una base eccellente per vedere la bellezza paesaggistica dell’Himalaya, comprese le sue foreste e i fiumi.

kachin state -4

PANORAMI MERAVIGLIOSI

Essendo lo stato più a nord, Kachin offre ai turisti panorami naturali mozzafiato. Qui nasce l’Ayeyarwady, il fiume più importante del Myanmar. Un breve viaggio da Myitkina porterà i turisti a Myitsone, dove i fiumi MayKha e Malika si uniscono per formare l’Ayeyarwaddy. L’acqua limpida e il clima fresco sono da non perdere. Le ampie sponde dell’Ayeyarwaddy sono ideali per l’agricoltura e quindi, i terreni agricoli lussureggianti e verdi sono la panoramica più comune da queste parti. Kachin è anche la culla dell’Indawgyi, il più grande lago naturale del Myanmar, una destinazione mozzafiato e riservata per gli amanti della natura. È pressoché incontaminato, ma sono disponibili attività ricreative come la pesca sportiva, il kayak, il trekking e il ciclismo.

kachin state -2

MONTAGNE INNEVATE

Il Kachin è l’unico stato del Myanmar che ospita il maestoso Himalaya. Le montagne innevate sono la culla di innumerevoli fiumi e laghi grandi e piccoli, flora e fauna. I turisti che desiderano godersi il clima fresco devono dirigersi verso le città arroccate nel cuore delle colline. Il Khakaborazi, il picco più alto della nazione con i suoi 5.882 m, si trova nello stato del Kachin, una regione montuosa nell’estremo nord del Myanmar. È anche considerata la montagna più alta del sud-est asiatico. La vetta si trova all’interno del Parco Nazionale del Khakaborazi, un parco montuoso caratterizzato da foreste pluviali sempreverdi di latifoglie, foreste semidecidue e foreste innevate. L’intera regione è una meraviglia per chi ama la montagna.

kachin state -3

CITTÀ INTERESSANTI

Kachin ha un gran numero di cittadine diverse, ognuna delle quali ha un particolare carattere distintivo. Myitkina è la capitale ed è una città movimentata che è anche il centro degli affari dello stato del Kachin. Città pulita e dal clima fresco, Myitkina è ideale per godere della bellezza paesaggistica della regione del Kachin. Una città di rilievo situata più a nord è Putao, famosa per la varietà di uccelli e orchidee rare. Le foreste ad est e ad ovest di Putao sono piene di magnifiche orchidee nere e l’area offre una base eccellente per vedere la bellezza paesaggistica dell’Himalaya, comprese le sue foreste e i fiumi.

kachin state -4

Luoghi famosi

Myitkina è la capitale dello stato del Kachin ed è conosciuta per la sua diversità culturale, religiosa ed etnica, l’attraente riva del fiume o le aree circostanti. A breve distanza in auto da Myitkina si raggiunge Myitsone, il più grande lago interno del sud-est asiatico. Myitkina ha un bel lungomare dove si tiene regolarmente un mercato locale. Una grande statua di Buddha in piedi e reclinata impreziosisce la riva del fiume.

Un viaggio di 45 chilometri a nord di Myitkina porta il visitatore a Myitsone, la suggestiva confluenza dei fiumi Mayhka e Malikha che si uniscono per formare il fiume Ayeyarwady. Il viaggio dura circa un’ora e mezza e la strada si snoda attraverso scorci panoramici mozzafiato del Myanmar.

Il lago Inndawgyi, il più grande lago interno del sud-est asiatico, si trova nel comune di Mohnyin nello stato di Kachin. Il lago misura 13 km da est a ovest e 24 km da nord a sud. Il lago è circondato da un santuario faunistico che contiene una varietà di specie, in particolare alcuni rari mammiferi e uccelli.

I turisti che desiderano ammirare alcune cime innevate devono visitare Putao, una cittadina pittoresca situata nel cuore dell’Himalaya. La città ha un clima freddo durante tutto l’anno ed è caratterizzata da abitanti di diverse origini etniche, che sono cordiali con i turisti. I visitatori possono ammirare una serie di specie animali e vegetali, in particolare specie rare.

La pagoda Shwe Myitzu è un’incantevole pagoda situata sulla riva occidentale del lago Inndawgyi. La pagoda è formata da terrazze, ognuna delle quali è ornata da statue in pietra.

Le colline del Kachin sono abitate dal popolo Kachin o Chingpaw, caratterizzato da un gran numero di tribù, sub-tribù e clan. La maggior parte della popolazione Kachin vive in Cina e in India, parla la lingua Jinghpaw e sopravvive grazie alle coltivazioni itineranti sulla collina.

FESTE

Festa Manaw

Questa festa si celebra intorno alla prima settimana di gennaio e attira persone Kachin da tutto il mondo. La danza manaw viene eseguita durante questa festa e nasce come parte del culto dello spirito Nat del passato.

Festa della pagoda Inndaw Gyi Shwe Myitzu

Si tiene per 8 giorni a marzo di ogni anno e si celebra sulla riva del lago Inndawgyi. Prima della festa, i banchi di sabbia emergono dalla riva del lago, rendendo più facile per i pellegrini raggiungere la pagoda. La popolazione locale crede che un banco di sabbia sia per gli esseri umani, mentre gli altri sono per gli spiriti che visitano la pagoda.

Festa della Luce Thadingyut

Nei giorni di luna piena di Thadngyut, questa festa viene celebrata per 3 giorni in tutto il paese per commemorare il momento in cui Buddha tornò sulla terra dopo aver predicato in alto nel cielo. Le persone decorano le loro case con candele e lanterne colorate per simulare questo evento. La festa della Luce segna la fine della Quaresima.